La Storia

Splendida testimonianza modernista, il Boscolo Prague è stato progettato dall’architetto austriaco Wölf. La facciata neoclassica richiama il Teatro Nazionale e il Museo Nazionale. La sua prima destinazione fu quella di accogliere la Banca Ceca dell'Ipoteca, come si evince dall'iscrizione esterna HYPOTECNI BANCA CESKA.
Durante il regime comunista divenne la sede centrale delle Poste Cecoslovacche. Dopo anni d’incuria, grazie all'intervento di ristrutturazione e restauro da parte della Boscolo Hotels e degli architetti Maurizio Papiri, Adam D. Tihany e Simone Micheli, rappresenta oggi uno degli Hotel 5 Stelle Luxury più rinomati di Praga.
Le tracce dell'antica banca trovano un contraltare negli interventi di stile contemporaneo, realizzati con l’uso di metallo e vetro conferendo agli spazi luminosità. Nelle camere, le testate dei letti sono originali, risalenti alla prima metà del XIX secolo, così come alcuni tavoli decorati con affreschi d’epoca, restaurati con maestria.